La scienza si accelera col tempo e corre contro il tempo. Servirà a salvare la civiltà umana? Tecnologia sofisticata o buon senso, tecnologia e buon senso? Tocca a noi di deciderlo.

Idrogeno da fonte solare: nuova scoperta tedesco-olandese Idrogeno da fonte solare: nuova scoperta tedesco-olandese Un gruppo di ricercatori tedeschi e olandesi, utilizzando una cella solare tradizionale e un semplice foto-anodo in ossido di metallo, sono riusciti a stoccare quasi il 5% dell'energia solare prodotta, sotto forma di idrogeno.
Il Sole sta per invertire i poli del campo magnetico Il Sole sta per invertire i poli del campo magnetico L'evento, spiegano gli esperti, avviene all'incirca ogni 11 anni, e fa parte del ciclo naturale del Sole, di cui segna la metà. Il fenomeno non avviene in maniera regolare, ma si ha prima l'inversione del polo Nord, che è già riposizionato, mentre quello Sud sta cambiando a poco a poco. Durante il processo la radiazione magnetica solare, che si stende come un foglio ben oltre Plutone, tende a 'raggrinzirsi'. "Questo - spiega il comunicato della Stanford University - porta a una migliore schermatura del nostro pianeta dai raggi cosmici".
Monte Bianco: cresce in altezza grazie alla protezione dei ghiacci Monte Bianco: cresce in altezza grazie alla protezione dei ghiacci Il monte Bianco cresce di circa 1 millimetro all'anno grazie alle spinte geologiche ancora in atto, ma senza la copertura glaciale, affermano gli studiosi, il tasso di erosione sarebbe superiore.
Gli impianti fotovoltaici salveranno api e farfalle? Gli impianti fotovoltaici salveranno api e farfalle? Solarcentury e Habitat Haid stanno organizzando un’iniziativa per la salvaguardia di api e farfalle che va oltre la semplice produzione di energia green. L’idea delle due aziende è infatti concentrata sulla necessità di creare riserve naturali intorno agli impianti fotovoltaici in modo da proteggere fauna e flora.
Completata a NY la prima casa “coltivabile” fatta di funghi Completata a NY la prima casa coltivabile fatta di funghi Per la prima volta l’isolamento naturale della piccola casa, si è “autoprodotto” dalla crescita stessa del micelio (le radici dei funghi) inserito come coibentazione delle pareti.
Dove si produce energia geotermica, terremoti prevedibili Dove si produce energia geotermica, terremoti prevedibili “Abbiamo mostrato che la percentuale di terremoti avvenuti a Salton Sea è in relazione alla combinazione tra il volume di liquido asportato dal sottosuolo per generare energia e il volume di acque reflue immesso”, ha detto Emily Brodsky, geofisica della California University, Santa Cruz (UCSC), autrice principale dello studio, pubblicato qualche giorno fa su Science.
Antigelo, dal radiatore alle celle solari low-cost Antigelo, dal radiatore alle celle solari low-cost Gli ingegneri dell’ateneo americano hanno messo a punto un processo che combina alcuni materiali relativamente a buon mercato e uno degli additivi liquidi più comunemente impiegato nei veicoli, al fine di ottenere un prodotto fotovoltaico meno costoso e più eco-friendly.
Dalla combinazione di silice e carbonio le nuove frontiere dell’acciaio verde Dalla combinazione di silice e carbonio le nuove frontiere dell’acciaio verde Ad alleggerire le discariche dall’afflusso di rifiuti provenienti dallo smaltimento delle vecchie auto ci ha pensato un gruppo di ricercatori della University of New South Wales e l’azienda Arrium, convinti sostenitori di un nuovo approccio da seguire nel riciclo del vetro e delle plastiche recuperate dalle automobili dismesse. Dalle circa 750.000 vetture australiane che in un anno arrivano alla fine del loro ciclo di vita, infatti, veniva fino a oggi recuperato l’acciaio, ma non i vetri di finestrini e parabrezza né tanto meno le plastiche.
NASA: Zoë, il rover a energia solare che nel 2020 cercherà la vita su Marte NASA: Zoë, il rover a energia solare che nel 2020 cercherà la vita su Marte si chiama Zoë e l'agenzia spaziale americana, la NASA, ha avviato i test su questo prototipo nel deserto cileno. Il nuovo rover è autonomo e alimentato dall'energia del sole, dotato di sensori a bordo come videocamere e un potente trapano per scavare sulla superficie del Pianeta Rosso.
Mitchell, l'uomo che sbarcò sulla Luna: "Il silenzio sugli Ufo deve terminare" Mitchell, l'uomo che sbarcò sulla Luna: Il silenzio sugli Ufo deve terminare Su Roswell Mitchell ritiene che i suoi contatti militari dicano il vero quando parlano di alieni. E, dice a Bloomberg, riguardo la presunta copertura della notizia di un incidente Ufo, " credo che inizialmente la giustificazione fosse che la popolazione non fosse pronta a una notizia del genere. Ma siamo da molto oltre quel punto". Il silenzio di chi sa, ammesso che esista qualcuno che sa, deve terminare.