Il PlanetSolar Turanor gira il mondo

Planetsolar Turanor
Planetsolar Turanor, il catamarano a propulsione solare.

Quasi un anno fa, il 27 settembre 2010 partiva  il catamarano Turanor della compagnia americana PlanetSolar, il piú grande nave del mondo propulsato dall’energia solare per il giro attorno al mondo. La nave, che recentemente fece uno scalo a Hongkong, fu concetta in Svizzera, costruita in Germania, cerca di incitare l’industria navale che ha un’esigenza straordinaria di carburanti de fare uso delle rinnovabili.

Il Turanor a già attraversato i due oceani più grandi del Globo. Il terminale della traversata fu Miami, poi per via del canale di Panama, la nave arrivò sul Pacifico, continuando verso le Filippine per arrivare al porto gigante cinese.

Sul nave lungo di 34, largo de 16 metri, dove 50 passagero hanno un posto comodo, i costruttori hanno messo 1800 m2 di moduli fotovoltaici che crescono largamente oltre i limiti del nave da ogni parte. Il budget del costruzione era di 26 milioni di dollari, ma il fatto che la nave va all’energia solare, rimborsa in sè il prezzo salato. É l’energia solare a propulsare due motori elettrici dal capacità di 24km/h.  La velocità può essere accelerato se si fa uso anche dell’energia del vento marino. I moduli fotovoltaici hanno la capacitá di riservare dell’energia sufficente per 72 ora se é coperto. L’energia eccessiva é immagazzinata in una batteria gigante agli ioni di litio.

PlanetSolar sa bene che l’industria navale – secondo i dati dell’ONU – è risponsabile per il 4,5 % dei gas serra del mondo. Il giro intorno al mondo del Turanor può dare una prova sulle opportunità de l’energia solare anche con la tecnologia del presente, e che la propulsione delle nave dalle rinnovabili é possibile e avrá belle prospettive.

12 September, 2011