Le sculture viventi del giardino botanico di Montreal

Le sculture viventi del giardino botanico di Montreal

Piante, foglie e arbusti modellati ad arte per realizzare spettacolari statue naturali, che cambiano e si trasformano come personaggi di uno scenario fiabesco.

Ninfee, scimmie, pecore e pastori, rettili giganti e creature fantastiche dei boschi: sono questi e molti altri i soggetti delle 50 sculture di piante protagoniste, in queste settimane, di un'esibizione molto particolare nel Giardino Botanico di Montreal.

Qui, fino al 29 settembre, si terrà l'edizione 2013 del Mosaïcultures Internationales de Montréal (MIM), una competizione che mette in gioco il talento di artisti provenienti da 25 paesi diversi per creare opere d'arte vive e mutevoli con la vegetazione.

È l'arte della mosaicoltura, che consiste nel realizzare capolavori viventi utilizzando piante, rami e fogliame colorato per formare disegni bidimensionali o 3D. Il verde utilizzato, generalmente annuale ma talvolta anche perenne, continua a crescere modificando gradualmente l'aspetto delle opere d'arte e creando paesaggi mutevoli che sembrano usciti da una fiaba.

Il tema di quest'anno è "Land of Hope", terra di speranza, riferito sia all'Eden del giardino botanico che ospita la mostra, sia al nostro Pianeta e ai tentativi di difenderlo. Ecco una selezione delle sculture più belle in mostra.

15 August, 2013